Regione Veneto Riapertura Pesca Sportiva

ARRIVATO OGGI IL COMUNICATO STAMPA RELATIVO ALL’ORDINANZA DI ZAIA

L’assessore Pan ha chiarito oggi sia sul suo profilo social sia tramite comunicato stampa della Regione Veneto che i pescatori potranno esercitare la pesca sportiva nell’ambito del comune in cui risiedono se necessario anche spostandosi in auto per raggiungere il luogo di pesca.

L’ordinanza ha validità fino al 3 maggio incluso.

Dal 4 maggio entrerà in vigore il Nuovo DPCM che dovrebbe allargare la pesca sportiva a tutta la Regione Veneto, ma è bene attendere comunque la probabile nuova ordinanza che verrà emessa e che specifichera le nuove disposizioni.

🎣 Per rispondere alle tante richieste degli amici #pescatori che chiedono se è possibile esercitare la loro passione, vi…

Pubblicato da Giuseppe Pan Assessore Agricoltura Veneto su Martedì 28 aprile 2020

IL COMUNICATO STAMPA DELLA REGIONE

Ecco il comunicato stampa che chiarisce i dubbi sulla possibilità di praticare la pesca sportiva.

PESCA SPORTIVA: PAN, “SI PUÒ, MA IN FORMA INDIVIDUALE”

(AVN) – Venezia, 28 aprile 2020

Tre le attività sportive individuali consentite dalle disposizioni di contenimento del Covid 19, c’è anche la pesca sportiva. Lo chiarisce l’assessore all’agricoltura e alla pesca della Regione Veneto, Giuseppe Pan, con il supporto dell’Avvocatura regionale.

“I pescatori amatoriali possono utilizzare canne, esche e lenza. Ma fino a domenica 3 maggio (compreso) non possono uscire dal territorio comunale di residenza o soggiorno –spiega Pan – L’ordinanza n. 43 firmata ieri dal presidente Zaia interpreta e fa chiarezza del combinato disposto dei due DPCM del 10 e del 26 aprile: il primo consente sino al 3 maggio di svolgere attività motoria in prossimità della propria abitazione, il secondo autorizza passeggiate, jogging, attività motorie e allenamenti sportivi individuali senza più limiti di distanza dalla propria casa a partire dal 4 maggio. Pertanto l’attività di pesca sportiva individuale deve considerarsi inclusa nell’attività sportiva e motoria ammesse dai DPCM. L’ordinanza regionale chiarisce che tali attività sono consentite nel raggio territoriale del proprio comune”.

“Ovviamente – sottolinea Pan – va rispettato il distanziamento sociale e vanno utilizzati i dispostivi di protezione, cioè mascherina e guanti. Si può pescare lungo fiumi, torrenti e laghi, ma non sono ammesse gare, competizioni, trofei e qualsiasi altra occasione di assembramento. E sino al 3 maggio compreso i pescatori potranno esercitare la loro passione sportiva nell’ambito del proprio comune, anche utilizzando un mezzo di spostamento per raggiungere il luogo di pesca. Ma per andare a pesca in altri comuni del Veneto bisognerà aspettare la settimana prossima”.

PERMESSI DI PESCA DISPONIBILI SU HOOKING APP PER LE ACQUE DELLE ASSOCIAZIONI:

Consorzio Ambienti Fluviali Verona

BACINO ACQUE FIUME BRENTA

Pescatori Associati Bacchiglione Astichello Tesina

Il progetto Hooking App è attivo dal 2017 in 6 Regioni Italiane, con oltre 5000 pescatori iscritti e attivi.

Per l’adesione è necessario contattare lo staff di Hooking via mail a info@hooking.eu o tramite i nostri canali social (Instagram e Facebook)